I nostri libri 3D

I nostri libri in 3D

Da più di vent'anni fotografiamo, scriviamo e pubblichiamo in 3D. Ecco gli ultimi libri 3D realizzati da Stereoscopia.it.

Expo 1906 in 3D
Autore: Claudio Centimeri Tipo di copertina: brossura Pagine: 159 Ref. codice: LE 1070 Iconografia: illustrazioni a colori in 3-D ISBN: 978-88-205-1070-1 Anno di pubblicazione: 2015 Formato: 17X24

Expo 1906 in 3D. Rivivi l'emozione di un grande evento della storia.

L’Esposizione internazionale di Milano del 1906 diventò protagonista di una raccolta di stereofotografie che in questo volume vengono riproposte accompagnate da testi dell’epoca. Gli scritti sono tratti principalmente dalla Guida-album ufficiale e da altre pubblicazioni dedicate all’Esposizione. Interessanti gli articoli comico-satirici della rivista milanese “Guerin Meschino”, che pubblicò per l’occasione laGuida-ricordo dell’Esposizione.Alla storia della costruzione del traforo del Sempione, catalizzatore dell’evento, viene dedicato un capitolo, con immagini tratte da stereo-diapositive su vetro del collezionista Ampelio Vimercati. Rischa Paterlini invece, curatrice d’arte, dipinge il Liberty milanese (stile architettonico imperante nei padiglioni dell’Esposizione) con un capitolo illustrato da stereofotografie scattate oggi.È sufficiente indossare gli occhialini a lenti colorate ed osservare le immagini contrassegnate dall’apposito simbolo. L’opera diventa così un curioso mezzo per rivivere la Belle Époque italiana e immergersi nell’evento più importante del periodo. Un fiore all'occhiello per i nostri libri 3D.

Viaggio in 3D nell'Antico Egitto
Autore: Claudio Centimeri e Olimpia Soleri Tipo di copertina: brossura Pagine: 128 Iconografia: illustrazioni a colori in 3-D ISBN: 978-88-89082-57-7 Anno di pubblicazione: 2015 Formato: cm 18X24

Viaggio in 3D nell’Antico Egitto. Un viaggio nel passato per conoscere il presente.

Uno sguardo sulla terra dei faraoni attraverso immagini tridimensionali scattate con il più moderno ritrovato della fotografia di allora, la stereoscopia, tratte dal volume del 1908 Egypt Through The Stereoscope del celebre egittologo statunitense James Henry Breasted (1865-1935). Breasted ebbe la prima cattedra di Egittologia degli Stati Uniti presso l’Università di Chicago, ove fu il fondatore del prestigioso Chicago Oriental Institute. La stereoscopia, rivoluzionaria tecnica fotografica di gran moda all’inizio del secolo scorso, permette di realizzare immagini che, osservate attraverso un apposito visore, appaiono tridimensionali, dando l’impressione di essere realmente nel luogo immortalato dall’obiettivo. Oggi, dopo più di un secolo, una selezione degli stereogrammi originali ritorna a vivere trasformata, mediante la tecnica anaglifica, in attualissime fotografie tridimensionali, da osservare con l’ausilio di occhiali 3-D allegati al volume: siti archeologici, città, usi e costumi del Paese con vedute che danno l’impressione di entrare nei luoghi stessi, paesaggi di un Egitto d’antan, sempre più rari in un mondo che cambia vertiginosamente, ma che riflettono le sensazioni di altri viaggiatori e archeologi di quegli anni. Commentano e arricchiscono le immagini brevi testi con curiosità su luoghi, personaggi e monumenti dell’Egitto antico e moderno. Uno dei nostri libri 3D da non perdere.